L’importanza delle soft skills: nasce una nuova community per migliorarle

Nextopp: nasce la prima digital Community per fare un salto di carriera puntando sulle soft skills dall’idea di Gioia e Guenda Novena

Gioia e Guenda Novena
Gioia e Guenda Novena

Il mondo del lavoro è stato effettivamente scosso negli ultimi mesi e anche la ricerca dei nuovi lavori è stata diversificata: LinkedIn ha infatti rilasciato i dati che mostrano quali saranno le professioni più richieste nei prossimi anni e sebbene le hard skills siano sempre le basi per trovare lavoro ed essere dei professionisti qualificati, le soft skills hanno altrettanta importanza. Ma dove costruirle e utilizzarle?

Ci sono corsi e format da poter seguire ma una vera e propria community in cui poter confrontarsi e imparare ogni giorno bisognava strutturarla.  Ecco perché a metà 2020, Gioia e Guenda Novena, esperte nel mondo HR e Marketing, hanno dato vita a Nextopp, la prima digital Community in Italia interamente dedicata allo sviluppo delle soft skills e alla crescita professionale. 

Nextopp è stata infatti pensata per coloro che nella loro carriera vogliono cogliere la next opportunity in un mondo del lavoro altamente competitivo ed in continuo cambiamento: ogni settimana si parla di un argomento diverso (public speaking, ricerca del lavoro, personal branding e molto altro) grazie a dirette live, video, articoli, post veicolati su LinkedIn,Instagram e Facebook. 

Intervista a Gioia e Guenda Novena

Com'è nata l'idea di Nextopp? Da quale esigenza?

Nextopp è nata dall’intento di dare voce a ciò che ci ha sempre contraddistinte: dare consigli e suggerimenti e motivare le persone. Questa predisposizione innata ci ha portate ad unire le nostre competenze e a creare Nextopp, la prima community social in Italia dove poter trovare consigli e suggerimenti pratici su come fare carriera.

Gioia è specializzata in ambito HR su come superare i colloqui di lavoro e mentre Guenda in ambito Comunicazione e Marketing su come creare il proprio personal brand e fare marketing sulla propria persona.

Abbiamo intercettato in questo momento storico una necessità ancora maggiore delle persone di ricevere dei consigli concreti su come avere più successo al lavoro, e credono fortemente che le soft skills siano ciò che veramente incide. 

Nextopp nasce in risposta ai profondi cambiamenti in atto nel mercato del lavoro: l’avvento dell’intelligenza artificiale e delle nuove tecnologie, la nuova modalità di lavoro smart, la richiesta di nuove competenze da parte delle aziende e la trasformazione continua di nuove professionalità.

Con l’AI ed i nuovi software molte attività verranno automatizzate e supportate dalla tecnologia: se questo da un lato porterà ad una riduzione del valore di alcune competenze tecniche, diventeranno sempre più importanti e valorizzate quelle competenze che difficilmente potranno essere sostituibili, le cosiddette soft skills.

Le aziende si stanno sensibilizzando sempre di più ad una modalità di lavoro smart e per tale motivo le relazioni di persona diventeranno sempre meno presenti nei rapporti di lavoro: come riuscire quindi ad avere una carriera di successo da remoto?

Quali sono le soft skills da sviluppare per ricordare quale valore aggiunto stiamo portando e non farci dimenticare dai nostri collaboratori?

La velocità con la quale vecchie professioni si distruggono e nuove si creano, rende imprescindibile puntare sulle proprie capacità di adattamento e sulle proprie attitudini personali, slegandoci dallo specifico ruolo che ricopriamo in un determinato momento storico.

Nextopp vuole guidare con suggerimenti pratici e concreti affinchè ci si possa adattare a questa evoluzione. 

Quali sono i progetti per il futuro di Nextopp?

Vogliamo che Nextopp diventi il punto di riferimento in Italia per la formazione verticale relativa alla crescita professionale e allo sviluppo delle soft skills. Diverse sono le strade che Nextopp può percorrere, dal mondo dell’e-learning, al settore di eventi motivazionali online e offline.

Quali sono le soft skills che bisogna avere per il lavoro di domani?

Le 3 soft skills per avere successo per il lavoro di domani sono:

Imprenditorialità – perché ormai anche i dipendenti vivono la situazione di incertezza degli stessi imprenditori.

Comunicazione – perché non basta più saper fare, ma bisogna anche saper dire.

Tempestività – perché in un mondo sempre più veloce, se non cogli l’attimo, hai perso il treno.

E come bisogna potenziarle?

Possono essere diverse le occasioni in cui potenziarle, non solo in contesti professionali, ma anche in contesti di vita quotidiana. Sicuramente quello che funziona, secondo noi, è prendere ispirazione da persone che in quelle soft skills sono un’eccellenza.