Tiscali.it
SEGUICI

Arriva la colonscopia senza dolore grazie all'intelligenza artificiale

Non sarà più necessario eseguire un esame invasivo, gli algoritmi di AI sono ora in grado di rilevare eventuali patologie dal prelievo del sangue

di Sergio d'Arpa (Ceo Klinik Sankt Moritz)   
Arriva la colonscopia senza dolore grazie all'intelligenza artificiale
Foto Ansa

Nuovi marcatori per il tumore analizzati tramite il metodo della regressione multipla con l’ausilio di un’intelligenza artificiale.

Significa in pratica farsi delle specifiche analisi del sangue e inviare i risultati in clinica. La clinica adottando queste nuove tecniche rivela l’arrivo o la presenza del tumore al colon retto. L’intelligenza artificiale riesce a calcolare anche la stadiazione.

La fastidiosa colonscopia va in soffitta per sempre.

Invasività annullata, tempi azzerati per il paziente e senza confini. Il tumore al colon retto è la seconda causa di morte nell’uomo e la terza nella donna. Avere la libertà di fare un analisi del sangue ovunque ci si trovi cambia ogni abitudine.

Niente paura, niente dolore, massima sicurezza e libertà.

Una ricerca durata 40 anni a macchie di leopardo partita da un’intuizione di un dottorando, oggi alla soglia della pensione, ci porta oggi ad avere una soluzione incredibile che è stata possibile potenziare grazie alle attuali capacità di calcolo.

Una storia da conoscere tra uomini che hanno dato la vita alla scienza per dimostrare che le proprie intuizioni erano valide.  L’idea di base è nell’uso delle glicoproteine, già usate come markers in altre patologie cancerogene.

Non solo fastidio.

Una colonscopia ha bisogno almeno di un giorno di preparazione per la pulizia. Il giorno della colonscopia viene usata la sedazione quindi si è come ubriachi, quindi bisogna essere accompagnati.

Il giorno dopo si è ancora un po' frastornati, facendo un conteggio semplice, si perdono almeno 3 giorni di lavoro. È un tumore con una recessione al 100% se preso in tempo. 

Molti pazienti nel mondo non vogliono farsi operare di tumore al colonretto nel loro paese. Essendo un tumore facile da vincere, se preso in tempo, non vogliono rischiare di pagare un assicurazione come malato oncologico tutta la vita.

La prevenzione è fondamentale, la colonscopia rappresenta una protezioni incredibile, adesso che è disponibile sul mercato mondiale la versione digitalizzata non hai più scuse a qualunque età.

Nei tumori la diagnosi precoce è quasi sempre sinonimo di salvezza.

Ti ricordo sempre di usare il tuo cellulare e contare i 10.000 passi al giorno per sconfiggere qualunque malattia sul nascere. Soprattutto dillo a tuo papà.

 

 

 

di Sergio d'Arpa (Ceo Klinik Sankt Moritz)   
I più recenti
L'IA fa dialogare le molecole della vita: punto di svolta epocale per la medicina
L'IA fa dialogare le molecole della vita: punto di svolta epocale per la medicina
Un progetto europeo finanzia la medicina del futuro: cosa cambierà e perché sarà meglio
Un progetto europeo finanzia la medicina del futuro: cosa cambierà e perché sarà meglio
Una startup italiana risolve un vecchio e fastidioso problema nell'acquisto dei farmaci
Una startup italiana risolve un vecchio e fastidioso problema nell'acquisto dei farmaci
Biohacking, a Roma un forum internazionale per far capire i benefici di una rivoluzione
Biohacking, a Roma un forum internazionale per far capire i benefici di una rivoluzione
thunderbird
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro