Tiscali.it
SEGUICI

Studio shock rivela la pericolosità di TikTok per i minori: cosa rischiano

Da una ricerca condotta su utenti 13enni è emerso che l'algoritmo della piattaforma cinese propone contenuti che favoriscono l’autolesionismo e i disturbi alimentari

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   
Studio shock rivela la pericolosità dell'algoritmo di TikTok per i minori: cosa rischiano
Foto Ansa

Nuove accuse contro TikTok. Questa volta nel mirino finisce l’algoritmo della piattaforma cinese che agli utenti più giovani proporrebbe non solamente balletti e video comici ma anche contenuti che favoriscono l’autolesionismo e i disturbi alimentari.

Le accuse arrivano dal Center for Countering Digital Hate (Centro per contrastare l'odio digitale) che ha condotto uno studio su utenti 13enni negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada e in Australia.

Secondo quanto affermato dal CCDH l’algoritmo di TikTok "inonderebbe i ragazzi di contenuti che danno loro una visione estremamente distorta di se stessi, dei loro corpi, della loro salute mentale e di come si confrontano con le altre persone".

La conclusione shock della ricerca è che “l'algoritmo riconoscerebbe la vulnerabilità e invece di vederla come qualcosa su cui dovrebbe stare attento, la vede come un potenziale punto di dipendenza sui cui fare leva per massimizzare il tempo di permanenza sulla piattaforma, con la conseguenza di far esplodere alcune problematiche preesistenti”.

Nello studio viene citato un esempio concreto. Il cambio di nome di un utente da “Sarah” a “Sara Lose Weight” (Sara dimagrisce) potrebbe portare l’algoritmo a mostrare 12 volte in più contenuti dannosi per la salute.

Il tutto avverrebbe molto velocemente. Contenuti che “spingono all’autolesionismo potrebbe essere suggeriti dall’algoritmo entro 2 minuti e mezzo dalla creazione dell’account, contenuti che favoriscono i disturbi alimentari entro otto minuti”.

Il lavoro del CCDH  è solo l’ultimo di una vasta letteratura scientifica che denuncia gli effetti negativi dei social media sui giovani. Ma le autorità dei vari Paesi fino ad ora si sono limitate a imporre multe che però non risolvono il problema. Bisognerebbe avere il coraggio di prendere iniziative ben più drastiche prima che per milioni di ragazzi i danni siano irreparabili.

LA COPERTINA DELLO STUDIO DEL CCDH

PROGETTATO PER ESSERE MORTALE - TikTok spinge contenuti dannosi che promuovono disturbi alimentari e autolesionismo nel feed dell'utente

IL LINK PER SCARICARE LO STUDIO COMPLETO 
https://counterhate.com/wp-content/uploads/2022/12/CCDH-Deadly-by-Design_120922.pdf

 

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   

I più recenti

Cosa succede se Alexa diventa Alex? La gag di due comici romani. Il video
Cosa succede se Alexa diventa Alex? La gag di due comici romani. Il video
WhatsApp, ecco come leggere i messaggi eliminati
WhatsApp, ecco come leggere i messaggi eliminati
Innovazione, nel 2024 più fondi europei
Innovazione, nel 2024 più fondi europei
Bulgarella Motorola focus su design, innovazione e AI
Bulgarella Motorola focus su design, innovazione e AI
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro