Tiscali al fianco della PA: accordo con ALI e Leganet per promuovere la transizione digitale nei Comuni italiani

Sottoscritto un protocollo di intesa per promuovere presso gli enti pubblici territoriali attività specialistiche di consulenza e servizi per lo sviluppo digitale

Tiscali a fianco della PA (Foto Ufficio stampa)
Tiscali a fianco della PA (Foto Ufficio stampa)
TiscaliNews

Tiscali,  smart  Telco  con  la  più  estesa  copertura  in  Fibra  in  Italia, ALI – Autonomie Locali, Associazione di Enti Locali, e Leganet, società di servizi di ALI, annunciano di aver sottoscritto un protocollo di intesa volto a promuovere presso gli enti pubblici territoriali (Comuni e aggregazioni di Comuni), attività specialistiche di consulenza e servizi di supporto per lo sviluppo digitale. La partnership ha come scopo quello di accompagnare la transizione digitale delle Pubbliche Amministrazioni locali che non beneficiano di rilevanti investimenti di mercato, promuovendo il processo di infrastrutturazione digitale, in particolar modo nei centri periferici e nei piccoli comuni.

L’accordo, che vede il riaffermarsi di Tiscali quale operatore con un’ampia e innovativa gamma di servizi studiati ad hoc per la Pubblica Amministrazione e che si avvantaggerà dell’esperienza di ALI e Leganet nell’ambito degli enti pubblici, prevede le seguenti attività

stimolazione della domanda di servizi digitali degli enti del territorio, anche attraverso comunicazione e promozione;

- offerta di servizi IaaS, PaaS e SaaS qualificati da AgID ed erogati da Tiscali ed eventuali altri partner;

- offerta di connettività in fibra ottica in modalità punto punto dedicata o cosiddetta “gpon condivisa”, utilizzando le infrastrutture a disposizione di Tiscali. 

La collaborazione tra Tiscali, ALI e Leganet permetterà di mettere a frutto gli importanti investimenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e nello specifico nella Missione 1 “Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA”, portando alla creazione di infrastrutture in grado di gestire i dati in sicurezza, efficienti dal punto di vista energetico, economiche e con i migliori standard di qualità.

Soru: "L’importanza di abbattere le barriere"

“Come Tiscali crediamo da sempre nell’importanza di abbattere le barriere che troppo spesso frenano lo sviluppo sociale ed economico di diverse aree italiane. In Leganet e ALI abbiamo trovato i partner ideali con i quali lavorare per aiutare gli enti locali a raggiungere la maturità digitale, presupposto indispensabile per la crescita dei territori”, ha sottolineato Renato Soru, amministratore delegato di Tiscali“Siamo sicuri che questo accordo ci porterà grandi soddisfazioni”, ha concluso.

Ricci: "Necessaria la crescita di tutti i territori italiani"

“Con questo importante protocollo siglato con Tiscali - ha dichiarato Matteo Ricci, Presidente nazionale di ALI - vogliamo rendere concreto l’impegno di ALI per i piccoli comuni e per le aree interne del nostro Paese, ancora oggi penalizzate e caratterizzate da un’insufficienza infrastrutturale. Lo sviluppo dell’Italia e il successo del Pnrr passano imprescindibilmente per la crescita di tutti i territori italiani, e la digitalizzazione, l’innovazione e la sicurezza nelle pubbliche amministrazioni sono settori fondamentali per i nostri territori e le nostre comunità, per non lasciare indietro nessuno. Solo così l’Italia potrà vincere la sfida del Pnrr e raggiungere standard europei di efficienza e qualità di servizi”.

Broccatelli: "Contribuire alla transizione digitale"

“Grande soddisfazione per la sottoscrizione del protocollo con Tiscali - ha detto Alessandro Broccatelli, presidente di Leganet -  Con Tiscali abbiamo condiviso le finalità di valore del protocollo e cioè quelle di contribuire alla transizione digitale delle aree anche più marginali del paese, le cosiddette aree interne, dei piccoli comuni. Solo con la costruzione di partenariati strategici sarà possibile dare reale e concreto impulso a questo fondamentale processo di sviluppo del paese”.

Le protagoniste di questo importante accordo

Tiscali S.p.A(Borsa Italiana. Milan: TIS), Smart Telco con la maggior copertura di Fibra a disposizione in Italia, fornisce ai suoi clienti - privati, aziende e PA - una vasta gamma di servizi: accesso a Internet in modalità Broadband e UltraBroadband fisso e Fixed Wireless, servizi di Telefonia Mobile e servizi a valore aggiunto (fra cui servizi di sicurezza, cloud e socialmedia). Al 30 giugno 2021 Tiscali ha registrato un portafoglio clienti pari a 648,3 migliaia di unità. Tiscali è anche uno dei principali portali italiani di notizie, con all’attivo 10 milioni di visitatori al mese.

ALI, Autonomie Locali Italiane, è un'associazione di comuni, province, regioni, comunità montane, costituitasi nel 1916 e da sempre impegnata per la crescita democratica e civile del Paese attraverso un processo di rinnovamento istituzionale fondato sulla valorizzazione delle amministrazioni locali e regionali, sullo sviluppo e il riequilibrio economico sociale e territoriale tra aree forti e aree svantaggiate secondo i principi della cooperazione, della solidarietà, della sussidiarietà, della trasparenza e di una efficienza competitiva della Pubblica Amministrazione. Ad ALI aderiscono circa duemilacinquecento enti tra comuni ed enti territoriali. L’Associazione ispira la propria attività istituzionale e di rappresentanza ai principi della Costituzione.

Leganet S.r.l. è la società partecipata di  ALI. Costituita nel 2002, fornisce alla PA e al settore privato, in particolare agli enti locali e alle aziende a partecipazione pubblica soluzioni rapide e innovative. Leganet è oggi un hub di competenze che si avvale di un network professionale al servizio delle amministrazioni pubbliche, in grado di fornire su tutto il territorio nazionale risposte adeguate e personalizzate, mediante sforzi costanti per intercettare sul mercato le migliori professionalità rispetto alle nostre aree di intervento. Grazie alla capillare presenza di ALI su tutto il territorio nazionale, Leganet monitora costantemente le criticità operative degli enti locali nonché i temi caldi, le attività suscettibili di miglioramento, le spese ottimizzabili e i processi di governance attivabili, offrendo così prodotti e servizi su misura a tutte le amministrazioni locali.