Sos giovani su uso scorretto rete, può causare patologie

Sos giovani su uso scorretto rete, può causare patologie
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - I giovani sono sempre più connessi alla rete e questo utilizzo può portare a conseguenze psicologiche, manifestazioni psichiatriche e vere e proprie patologie. A rivelarlo, la ricerca di Corecom Lombardia "I giovani e l'utilizzo delle tecnologie". Dal 2021, infatti, c'è stato un incremento del 4% dell'utilizzo di Internet in Italia. Ad aumentare anche le interazioni sui social che hanno superato l'80% durante il periodo pandemico. "I più colpiti sono gli adolescenti e i giovani adulti", spiegano. Nella fascia d'età universitaria, compresa tra i 19 e i 26 anni, l'uso problematico di internet è del 68% e il rischio di dipendenza è "del 9% contro lo 0,7% nella fascia 14 - 21". (ANSA).