Tiscali.it
SEGUICI

Sexting per più di 1 adolescente su 2: è boom di OnlyFans

di Ansa   
Sexting per più di 1 adolescente su 2: è boom di OnlyFans

Sono consapevoli dei rischi, ma questo non li frena dal pubblicare sui social network contenuti sessualmente provocanti o nell'inviare al partner contenuti intimi. È uno degli aspetti che emerge dall'Indagine nazionale sugli stili di vita degli adolescenti che vivono in Italia, realizzata dal Laboratorio Adolescenza e dall'Istituto di ricerca Iard e pubblicata oggi. L'indagine rileva che 15% delle ragazze e il 10% dei maschi ammette di aver postato almeno una volta sui propri profili social proprie foto o video dal contenuto sessualmente provocante.

La percentuale arriva al 18% nella fascia 17-19 anni. Ancora più frequente l'invio di foto intime al proprio partner: a farlo è il 55% delle ragazze e il 52% dei maschi. La percentuale è del 75% nella fascia di età più alta. La consapevolezza sui rischi non manca: il 45% afferma che "non andrebbe mai fatto", mentre il 34% riconosce che "non è prudente, ma è comprensibile che si faccia". La rilevazione mostra anche un cambiamento nello scenario di fruizione dei social. Instagram e Tik Tok sono sempre in testa, mentre è pressoché scomparso Facebook.

Il nuovo dato è però OnlyFans, frequentato dal 10% delle ragazze e dal 20% dei maschi. A preoccupare è il fatto che sulla piattaforma è, teoricamente, possibile pubblicare e visualizzare contenuti a esplicito riferimento sessuale. "Ma se il ruolo dei maschi è prevalentemente quello di 'voyeur', quello delle ragazze è verosimilmente quello di protagoniste attive", affermano gli estensori del rapporto che notano, inoltre "tra i generi di siti maggiormente frequentati si contendono la vetta i siti che parlano di salute (56,3% femmine e 43,7% maschi) e i siti porno (42,8% femmine e 64,3% i maschi)".

Il tema della sessualità torna anche nei desideri educativi dei giovani. Il 78,4% vorrebbe una maggiore presenza dell'educazione sessuale a scuola, che è considerata troppo ingessata sui programmi. Altri temi su cui ragazzi vorrebbero una maggiore attenzione della scuola sono i comportamenti a rischio, il rispetto tra i generi, il bullismo, la Costituzione. 

di Ansa   
I più recenti
Le IA che addestrano sé stesse sono a rischio collasso
Le IA che addestrano sé stesse sono a rischio collasso
L'IA in aiuto al cacciatore di materia oscura Euclid
L'IA in aiuto al cacciatore di materia oscura Euclid
Un italiano su due non conosce l'IA generativa come ChatGpt
Un italiano su due non conosce l'IA generativa come ChatGpt
Disinformazione pro-Russia prende di mira le Olimpiadi di Parigi
Disinformazione pro-Russia prende di mira le Olimpiadi di Parigi
thunderbird
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro