Pnrr: nasce il Centro nazionale per il supercalcolo

Pnrr: nasce il Centro nazionale per il supercalcolo
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 01 DIC - Sviluppare un'infrastruttura digitale italiana per ricerca e aziende e sviluppare metodi e applicazioni al servizio della ricerca e delle imprese: è questo l'obiettivo del Centro Nazionale per il Calcolo ad alte prestazioni, Big Data e calcolo quantistico (Icsc), nato ufficialmente oggi a Bologna, al termine del convegno che ha riunito i 52 partner della Fondazione Icsc. Il Centro è istituito dal Programma Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) e finanziato con circa 320 milioni da Next Generation EU, nell'ambito della missione Istruzione e Ricerca coordinata dal ministero di Università e Ricerca. Space economy, clima, fisica fondamentale e smart city, astrofisica, ambiente e ingegneria sono i settori ai quali Centro darà il suo contributo, ai quali si aggiungono scienze molecolari, medicina e calcolo quantistico. Il Centro è nato al Bologna, al termine della riunione di 400 rappresentanti dei 52 partner della Fondazione Icsc, che governa il nuovo Centro, provenienti dai settori pubblico e privato. "Grazie a questo Centro, l'Italia potrà beneficiare di strumenti migliori per comprendere la realtà e per agire con più efficienza e con nuovi strumenti, sia per il settore pubblico che per quello privato", ha detto il ministro dell'Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini. (ANSA).