Tiscali.it
SEGUICI

Nel 2022 rallenta '.it', solo +0,50% domini italiani

di Ansa   
Nel 2022 rallenta '.it', solo +0,50% domini italiani

(ANSA) - FIRENZE, 31 GEN - Nel corso del 2022 sono stati registrati 475.768 nuovi domini .it, per un totale di 3.467.693 domini nostrani attualmente in Rete: lo 0,50% in più rispetto al 2021. "Un risultato inevitabilmente diverso da quell'effetto pandemia che aveva fatto segnare +2,24% e addirittura +4,20% rispettivamente nel 2021 e nel 2020". Lo rendo noto Registro .it, organo dell'Iit- Cnr e anagrafe dei domini a targa italiana, che rileva "un anno di stasi fisiologica per il web italiano,- rappresentato anche dal dato sulle nuove registrazioni, in calo del 13% rispetto al 2021, ma anche un grande potenziale di crescita e di sviluppo per il futuro".

"Il 2020 dei lockdown - spiega Marco Conti, responsabile del Registro .it e direttore dell'Iit-Cnr - era stato l'anno dell'approdo alla Rete per coloro che si affidavano al web per salvare la propria attività o per avviarne una nuova; il 2021 era stato l'anno resiliente": "Dopo il boom degli ultimi due anni, il 2022 non poteva che essere un anno di stasi fisiologica". Si può ipotizzare che il dato di quest'anno sia stato influenzato anche dalle conseguenze economiche degli ultimi avvenimenti internazionali, tra emergenza sanitaria ancora in corso, crisi geopolitiche e ricadute su consumi. A conferma c'è anche il calo generale nelle categorie che il Registro .it monitora mensilmente: tra gennaio e ottobre scorsi diminuiscono le registrazioni attribuite a persone fisiche, imprese, enti pubblici e al no profit (-14,5%). In positivo i liberi professionisti (+3,1%) mentre gli inediti outsider sono le registrazioni appartenenti alla categoria 'stranieri', ovvero i nuovi domini .it registrati da cittadini e organizzazioni di altri Paesi dell'Ue oppure da aziende con almeno una sede nell'Ue: fanno il + 66,7%. Ancora tra gli italiani che hanno registrato un dominio .it meno di un quarto è donna e la maggior parte ha tra i 42 ai 49 anni. Sud e isole continuano a essere il 'fanalino di coda' dell'Italia digitale. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Dalla Spagna un timbro che distingue opere umane da opere di IA
Dalla Spagna un timbro che distingue opere umane da opere di IA
Whatsapp, sui vecchi smartphone addio all'app da domani
Whatsapp, sui vecchi smartphone addio all'app da domani
L'ologramma di Lang Lang suona a Barcellona grazie al 5G
L'ologramma di Lang Lang suona a Barcellona grazie al 5G
Cresce il mercato italiano dei droni e vale 145 milioni di euro
Cresce il mercato italiano dei droni e vale 145 milioni di euro
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro