Linkedin sempre più rilevante per professionisti e aziende. Open Campus organizza Bootcamp

Il corso di formazione si svolgerà a Cagliari il prossimo 14 e 15 gennaio. Tiscali News ha sentito il docente, Luca De Berardinis

Linkedin sempre più rilevante per professionisti e aziende. Open Campus organizza Bootcamp
TiscaliNews

Nell’arena dei social network tra i vincitori c’è sicuramente Linkedin, la piattaforma dedicata ai professionisti. I numeri parlano chiaro: oltre 600 milioni di utenti registrati di cui 40 con ruoli aziendali di rilievo. I dirigenti di tutte le compagnie Fortune 500 (le più importanti degli Stati Uniti per fatturato) sono presenti.

Successo che nel 2016 è stato certificato dall’acquisizione dell’azienda da parte di Microsoft per ben 26,2 miliardi di dollari (circa 23,3 miliardi di euro). Oggi un professionista della conoscenza non può non essere presente su questo social e (cosa ancora più importante) non può non conoscere le sue dinamiche di funzionamento.

L’Academy di Open Campus ha organizzato un Boot Camp dedicato a Linkedin e al Social Selling che si svolgerà a Cagliari il prossimo 14 e 15 gennaio. “Questo social network - ha spiegato il docente dell’evento formativo, Luca De Berardinis – è una piattaforma H2H cioè Human 2 Human perché le relazioni si stabiliscono tra persone e non tra aziende. Per questo la maggior parte delle funzioni sono state sviluppate per i profili personali e non per le pagine aziendali”.

“Se si conoscono bene gli strumenti principali di questa interessante piattaforma – ha proseguito -  è possibile fare personal branding incrementando il valore percepito e aumentando il passaparola positivo per l’azienda che si rappresenta. In una parola, si può fare employee advocacy, coinvolgendo i propri dipendenti nella produzione e condivisione di contenuti, all’interno di una strategia condivisa”.

“Un’operazione che può produrre risultati molto interessanti, in termini di comunicazione e di attrazione di talenti, ma allo stesso tempo particolarmente delicata, perché mette al centro dell’attenzione la cultura aziendale, i valori dei dipendenti e le condizioni percepite di lavoro”

“Per questo – ha concluso Luca De Berardinis  - abbiamo studiato un corso intensivo, corredato da esempi pratici e case history, capace di fornire una panoramica completa sul social selling e, in modo particolare, su Linkedin come strumento utile a migliorare il personal brand di un professionista in un contesto aziendale”

Informazioni di dettaglio sui contenuti e sui costi del corso sono disponibili sul sito web di Open Campus: vai alla pagina dedicata al Boot Camp su Linkedin e il Social Selling.

boot2