Tiscali.it
SEGUICI

Computer quantistici in cloud diventano più sicuri

di Ansa   
Computer quantistici in cloud diventano più sicuri

(ANSA) - ROMA, 21 DIC - Fornire accesso ai computer quantistici da remoto a più utenti connessi e soprattutto in modo più sicuro: è l'obiettivo raggiunto dal gruppo internazionale di ricerca guidato da Fabio Sciarrino, del Quantum Lab dell'Università Sapienza di Roma, e descritto su Nature Communications. Una nuova tecnica per garantire sicurezza nel cloud quantistico e migliorare i servizi per le reti quantistiche. I computer quantistici sono una realtà ancora piuttosto limitata, solo pochissime istituzioni ed aziende sono infatti oggi in grado di averne uno a disposizione ma nel tempo stanno prendendo sempre più piede le possibilità di averne accesso da remoto, una sorta di 'noleggio' possibile grazie al cloud.

Ma lavorare su computer quantistici prevede meccanismi differenti rispetto a quelli dei computer tradizionali e i ricercatori sono ora riusciti a sviluppare un protocollo capace di far lavorare per la prima volta più utenti connessi da remoto su un processore quantistico e allo stesso tempo proteggendo tutti i dati del calcolo. "E' la prima dimostrazione sperimentale di un protocollo sicuro di delegazione di calcolo quantistico che coinvolge più di un cliente, e costituisce pertanto un mattoncino per la costruzione di reti quantistiche più grandi e sicure", ha detto la ricercatrice della Sapienza Beatrice Polacchi, che ha lavorato allo sviluppo del nuovo metodo insieme ai colleghi del Quantum Lab Leonardo Limongi, Gonzalo Carvacho, Giorgio Milani e Niccolò Spagnolo e ricercatori dell'Università Sorbonne di Parigi, il Centro Nazionale della Ricerca Scientifica francese e l'azienda VeriQloud. Un successo che punta a semplificare e favorire l'uso dei computer quantistici: "Ci aspettiamo che questo lavoro - ha concluso Sciarrino - fornirà uno stimolo significativo alla ricerca sulla futura realizzazione di un cloud quantistico". (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Le IA che addestrano sé stesse sono a rischio collasso
Le IA che addestrano sé stesse sono a rischio collasso
L'IA in aiuto al cacciatore di materia oscura Euclid
L'IA in aiuto al cacciatore di materia oscura Euclid
Un italiano su due non conosce l'IA generativa come ChatGpt
Un italiano su due non conosce l'IA generativa come ChatGpt
Disinformazione pro-Russia prende di mira le Olimpiadi di Parigi
Disinformazione pro-Russia prende di mira le Olimpiadi di Parigi
thunderbird
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro