Tiscali.it
SEGUICI

Alexa negli hotel, un milione di interazioni entro il 2024. I risultati a un anno dal lancio del servizio

Esponendo i traguardi raggiunti, Amazon annuncia la collaborazione con BWH Hotels Italia & Malta, gruppo alberghiero con 170 hotel affiliati, e con Aetherna, azienda del Gruppo Tiscali specializzata in consulenza tecnologica per il settore dell'ospitalità

TiscaliNews   
Loading...
Codice da incorporare:

Alexa in hotel? In Italia è gia un successo. Con migliaia di camere già equipaggiate e oltre un milione di interazioni previste entro il 2024, il nostro è il secondo Paese dopo gli Stati Uniti per l’ adozione del servizio per il settore dell'ospitalità che trasforma l'assistente vocale in un vero e proprio concierge. Presentando i risultati raggiunti Amazon ha annunciato la collaborazione con BWH Hotels Italia & Malta, gruppo alberghiero con 170 hotel affiliati complessivamente tra le due nazioni proprietario delle strutture Best Western, e con Aetherna, azienda del Gruppo Tiscali specializzata in consulenza tecnologica per il settore dell'ospitalità.

Entro fine 2024  oltre un milione di interazioni

Dai risultati di un recente sondaggio presentato a Milano da Amazon, emerge che l’Italia sta abbracciando con entusiasmo questo nuovo servizio come motore della trasformazione digitale nel segmento dell'ospitalità: il 75% dei turisti che soggiornano in un hotel equipaggiato con Alexa utilizza regolarmente il servizio e, da un recente sondaggio, emerge anche che Alexa ha un impatto positivo sull’esperienza degli ospiti (+20% della soddisfazione), sulla produttività del personale (+30% di accelerazione nel servizio in camera) e sui ricavi (+12% sui servizi in camera).

Le interazioni più popolari: primo posto info turistiche

Al primo posto tra le interazioni più popolari nelle strutture ricettive, ci sono quelle relative alle informazioni turistiche - come "Alexa, quanto è distante l'Arena di Verona?" - e ai servizi dell'albergo per conoscere, ad esempio, gli orari del check-out, come accedere alla spa, come poter prenotare il servizio in camera o un transfer.

Intattenimento in camera e richieste al personale

Il secondo posto è occupato dall'intrattenimento in camera, ossia dalla musica, e al terzo ci sono le interazioni relative alle richieste al personale d'albergo. Alexa, infatti, arriva in aiuto degli ospiti per richiedere, ad esempio, lo spazzolino dimenticato a casa, o un asciugamano aggiuntivo. Tramite l'assistente vocale, poi, è sempre possibile arricchire la propria esperienza di soggiorno prenotando servizi aggiuntivi come ristorante, tour guidati e transfer.

 

TiscaliNews   

I più recenti

Giornata ragazze nella tecnologia, parola chiave è leadership
Giornata ragazze nella tecnologia, parola chiave è leadership
Cineca potenzia Galileo 100, cloud italiano ricerca pubblica
Cineca potenzia Galileo 100, cloud italiano ricerca pubblica
IA per i video, Microsoft presenta il concorrente di Sora
IA per i video, Microsoft presenta il concorrente di Sora
Scoperta una campagna hacker globale, mira agli enti governativi
Scoperta una campagna hacker globale, mira agli enti governativi
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro