Addio a Whatsapp con l’arrivo del nuovo anno. Ecco i modelli interessati

Per chi potrà continuare ad usare la nota app di messaggistica in arrivo nel 2020 i messaggi che si distruggono automaticamente

Addio a Whatsapp con l’arrivo del nuovo anno. Ecco i modelli interessati
TiscaliNews

Capodanno amaro per milioni di smartphone che a partire dal 1 gennaio non potranno più utilizzare Whatsapp, l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa al mondo. L’app smetterà di funzionare su tutti i dispositivi che ricorrono al sistema operativo Windows Phone. Sorte analoga (ma solo a partire dal 1 febbraio 2020) toccherà anche agli smartphone su cui sono installati Android 2.3.7 ed iOS 7.

“Sebbene questi dispositivi mobili siano stati una parte importante della nostra storia, non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno per espandere le funzionalità della nostra app in futuro. È stata una scelta difficile da fare, ma è quella giusta per offrire alle persone i modi migliori per comunicare con amici, familiari e persone” hanno spiegato Whatsapp di Facebook motivando la decisione.

Per chi invece potrà continuare ad usare l’applicazione di messaggistica l’arrivo del nuovo anno sarò ricco di novità. Secondo alcune indiscrezioni diffuse dalla stampa americana Whatsapp tra le nuove funzionalità ci sarebbero la modalità scura e i messaggi che si distruggono automaticamente.