Sul mercato il primo pc pieghevole ma non è alla portata di tutti

Si tratte del ThinkPad X1 Fold di Lenovo. Costa più di 3 mila euro

Sul mercato il primo pc pieghevole ma non è alla portata di tutti
TiscaliNews

Dopo gli smartphone, è in arrivo sugli scaffali il primo computer pieghevole. Lo ha creato Lenovo, che ha appena reso prenotabile il ThinkPad X1 Fold, un dispositivo per ora unico nel suo genere ma con un prezzo elevato, come per tutti i foldable: oltre tremila euro.

Il pc, compatibile anche con le reti 5G, punta unire in un singolo device le funzionalità d'uso di smartphone, tablet e laptop.

Frutto di cinque anni di lavoro, e anticipato lo scorso gennaio al Ces di Las Vegas, ha uno schermo flessibile da 13,3 pollici con dimensioni di 299,4 x 236 x 11,5 millimetri, che da chiuso diventano 158,2 x 236 x 27,8 millimetri, e un peso di poco inferiore al chilogrammo. Il computer ha un processore Intel Lakefield, 8 GB di Ram e fino a un TB di memoria. Il sistema operativo è Windows 10

Il ThinkPad X1 Fold può essere usato come un ampio tablet da aperto, anche dividendo lo schermo in due metà con due app diverse, mentre piegandolo assume l'aspetto di un libro o di un mini-portatile con tastiera virtuale. E' possibile però trasformarlo in un normale laptop da 13 pollici aggiungendo una tastiera fisica, venduta a parte come il pennino.

Il prezzo è di circa 2.900 euro più Iva, supera cioè i 3.500 euro.

La presentazione del ThinkPad X1 Fold di Notebook Italia