Tiscali.it
SEGUICI

Pixel Fold, il primo smartphone pieghevole di Google sul mercato a giugno: le caratteristiche

Il nuovo dispositivo arriva in un momento molto delicato per Big G

di Tiscali News   
Pixel Fold, il primo smartphone pieghevole di Google sul mercato a giugno: le caratteristiche

Il primo smartphone pieghevole di Google arriverà sul mercato a giugno, circa un mese dopo la presentazione attesa per il 10 maggio, durante la conferenza annuale per sviluppatori Google I/O 2023. Sono le indiscrezioni diffuse dalla Cnbc, che avrebbe ottenuto documenti interni del colosso americano, che indicano anche il prezzo dello smartphone. Il cartellino, da 1.700 dollari, lo porrebbe di poco sotto i 1.800 dollari a cui viene venduto negli Stati Uniti il Galaxy Z Fold 4 di Samsung, principale concorrente del Pixel Fold. Samsung ha in portafoglio anche lo Z Flip 4, un modello più economico, con apertura a conchiglia.

LE CARATTERISTICHE TECNICHE 
Le informazioni visualizzate da Cnbc indicano uno schermo esterno di 5,8 pollici e uno interno, aperto, da 7,6 pollici, le stesse di Samsung. Pezzo forte dovrebbe essere la batteria, la più potente vista su uno smartphone, capace di durare dalle 24 alle 72 ore, nella modalità a basso consumo. A livello hardware, il Pixel Fold dovrebbe essere alimentato dal chip Tensor G2 di Google, processore già presente sugli smartphone Pixel 7 e Pixel 7 Pro dello scorso anno.

INIZIATIVE DI MARKETING AD HOC 
Per spingere il suo primo pighevole, Google dovrebbe inoltre mettere in campo una serie di iniziative di marketing ad hoc. Come spiega Cnbc, ad esempio con valutazioni sull'usato di un Pixel precedente, un iPhone o un telefono Android, per ottenere uno sconto sul prezzo finale, ma anche la possibilità di avere in omaggio un Pixel Watch, l'orologio del gruppo lanciato lo scorso ottobre. Non è chiaro se tali promozioni saranno attive ovunque o solo in mercati selezionati.

MOMENTO DELICATO PER GOOGLE 
Il nuovo telefono pieghevole arriverà in un momento molto delicato per Google. La società è in corsa per il lancio di un possibile nuovo motore di ricerca basato sull'intelligenza artificiale, per cercare di recuperare terreno nei confronti di Microsoft che, con Bing basato su ChatGpt, ha dato una scossa al settore. Lo stesso Bing - stando a recenti indiscrezioni del New York Times - potrebbe sostituire Google sui prossimi dispositivi Samsung quale motore di ricerca predefinito. 

di Tiscali News   
I più recenti
Lo smartphone si potrà trasformare in un tablet: chi sta lavorando al progetto
Lo smartphone si potrà trasformare in un tablet: chi sta lavorando al progetto
iPhone 15 Pro troppo bollenti'. Apple corre ai ripari e studia la soluzione
iPhone 15 Pro troppo bollenti'. Apple corre ai ripari e studia la soluzione
In Francia chiesto il divieto di vendita dell’iPhone 12. Il motivo della decisione
In Francia chiesto il divieto di vendita dell’iPhone 12. Il motivo della decisione
Il ritorno dei telefoni basic, ecco perché piacciono a Generazione Z e Millennials
Il ritorno dei telefoni basic, ecco perché piacciono a Generazione Z e Millennials
thunderbird
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro