Smartphone, Xiaomi supera Apple e mette nel mirino Samsung: le mosse del gigante cinese

Grazie ad una crescita record dell'83% rispetto al 2020 la quota di mercato mondiale ha raggiunto il 17%

Smartphone, Xiaomi supera Apple e mette nel mirino Samsung: le mosse del gigante cinese
Foto Ansa
TiscaliNews

Xiaomi senza limiti. Grazie a una crescita record dell'83% rispetto allo stesso periodo del 2020, nel secondo semestre di quest'anno, il produttore cinese di smartphone ha superato Apple con una quota di mercato globale pari al 17%. Dato che la colloca al secondo posto al mondo dietro la sola Samsung che guida la classifica con una quota di mercato del 19%. I dati sono stati certificati nell’ultimo rapporto di Canalys

Canalys, società di analisi di mercato con sede a Singapore, ha spiegato che Xiaomi sta "trasformando il proprio modello di business da challenger a leader” e che l’obiettivo del colosso cinese appare ormai chiaro: sorpassare Samsung per diventare numero uno al mondo.

E le mosse annunciate dal management di Xiaomi confermano che questa è la direzione. Gli investimenti in ricerca e sviluppo saliranno a quota 13 miliardi di renmimbi (in crescita del 30% rispetto al 2020 ) e l’organico sarà arricchito con l’assunzione di altri 5 mila ingegneri. Numeri che fanno impallidire qualunque realtà italiana.