App Immuni ora funziona anche sui modelli Huawei più recenti. Ecco quanti sono i download totali

Dal lancio dell'applicazione di contact tracing sono passati otto mesi ed è stata scaricata 10,2 milioni di volte

App Immuni ora funziona anche sui modelli Huawei più recenti. Ecco quanti sono i download totali
Foto Ansa
TiscaliNews

L'app Immuni, a quasi otto mesi dal lancio, ora estende la sua compatibilità anche ad altri modelli di smartphone Huawei. Lo comunica, in un tweet, il profilo ufficiale dell'applicazione di contact tracing.

In base ai dati pubblicati sul sito della piattaforma, al 31 gennaio l'app è stata scaricata oltre 10,2 milioni di volte, sono state inviate 85.694 notifiche di esposizione e rilevati 9.973 utenti positivi.

Da fine dicembre, inoltre, è attivo il call center Immuni che ha ricevuto il semaforo verde del Garante Privacy a metà gennaio. Il numero verde è stato istituito per aumentare l'integrazione tra il servizio e le aziende sanitarie territoriali, ai fini del tracciamento del Covid-19.

Dall'esordio, a giugno 2020, l'app Immuni è stata disponibile su App Store e Play Store e anche su alcuni telefoni Huawei. Ad essere esclusa era rimasta una percentuale di dispositivi che, per via del bando dell'amministrazione Trump, erano sprovvisti dei servizi di Google. Compatibilità ora estesa anche a quei modelli che si appoggiano solo sui servizi di Huawei, tra cui il più recente Mate Pro 40.