Tiscali.it
SEGUICI

La "pazza" idea del governo britannico per uscire dalla crisi e rilanciare il paese

Londra vuole costruire BritGPT, un'intelligenza artificiale generativa nazionale simile a ChatGPT

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   
La 'pazza' idea del governo britannico per uscire dalla crisi e rilanciare il paese

Il governo del Regno Unito ha annunciato un investimento di 900 milioni di sterline per la costruzione di un supercomputer all'avanguardia necessario per costruire BritGPT, una piattaforma di intelligenza artificiale autonoma e nazionale.

Il supercalcolatore sarà in grado di eseguire più di un miliardo di miliardi di semplici calcoli al secondo. Attualmente nel mondo esiste una sola macchina di questo tipo ospitata presso un centro di ricerca scientifica americano.

Secondo le intenzioni di Downing Street lo sviluppo del supercomputer consentirà ai ricercatori di comprendere meglio il cambiamento climatico, di alimentare la scoperta di nuovi farmaci e di massimizzare lo sfruttamento delle possibilità offerte dall’intelligenza artificiale.

Obiettivo di Londra è quello di sviluppare un modello di linguaggio naturale di grandi dimensioni, simile a quello di ChatGPT di Open AI e Bard di Google. Un modello che non sarebbe privato (di una azienda) ma dello Stato e dunque sovrano. 

Il cancelliere dello Scacchiere  Jeremy Hunt (ovvero il responsabile della gestione delle finanze pubbliche) ha inoltre annunciato che il governo assegnerà un premio di 1 milione di sterline ogni anno per i prossimi 10 anni alla ricerca più innovativa sull'IA. 

Downing Street ha anche annunciato un investimento di 2,5 miliardi di sterline nel prossimo decennio nelle tecnologie quantistiche, che come noto rappresenteranno una rivoluzione copernicana per il mondo dell'informatica. 

L'Unione Europea a sua volta sta finanziando diversi progetti sull'intelligenza artificiale. Iniziative come AI4EU che punta a creare un ecosistema europeo fornendo supporto tecnico e finanziario a startup, PMI e istituzioni accademiche. 

A livello UE manca però un progetto dirompente come quello appena annunciato da Londra che non disperde le proprie risorse in mille rivoli ma che concentra tutto lo sforzo economico per provare a rispondere al dominio tecnologico americano (e cinese) sul tema più caldo del momento: l'intelligenza artificiale generativa. 

In Europa a differenza degli Stati Uniti non esistono grandi aziende tecnologiche. In mancanza del privato è giusto che l'iniziativa venga presa dallo Stato perché senza indipendenza tecnologia il futuro economico europeo difficilmente potrà essere al livello di quello americano e cinese. Un'iniziativa quella britannica lodevole che dovrebbe essere imitata da tutti gli altri principali paesi del Vecchio Continente e da Bruxelles.

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   

I più recenti

Ricercatori propongono un tasto per spegnere l'IA in caso di pericolo, come per il nucleare
Ricercatori propongono un tasto per spegnere l'IA in caso di pericolo, come per il nucleare
Il padre di Trump lo invita a non candidarsi alle presidenziali: ma è un deepfake. Il video
Il padre di Trump lo invita a non candidarsi alle presidenziali: ma è un deepfake. Il video
I video generati da Sora, la nuova intelligenza artificiale che ha sorpreso il mondo
I video generati da Sora, la nuova intelligenza artificiale che ha sorpreso il mondo
Esplode la protesta contro OpenAI: nel mirino l'IA generale e il contratto con il Pentagono
Esplode la protesta contro OpenAI: nel mirino l'IA generale e il contratto con il Pentagono
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro