L'uomo più ricco dell'Asia, Gautam Adani, fa outing sui social: sono dipendente da ChatGPT

In un articolo pubblicato su Linkedin il magnate ha fatto il punto sull'applicazione di OpenAI che ha riacceso l'interesse per l'intelligenza artificiale

L'uomo più ricco dell'Asia, Gautam Adani, fa outing sui social: sono dipendente da ChatGPT
Gautam Adani
TiscaliNews

L'uomo più ricco dell'Asia, Gautam Adani, ha rivelato di essere dipendente da ChatGPT, il nuovo potente strumento di intelligenza artificiale che interagisce con gli utenti in modo naturale e conversazionale.

Il magnate indiano di 60 anni ha parlato della sua dipendenza in un articolo pubblicato su LinkedIn dove ha definito il rilascio dell'ultima versione dell'applicazione di OpenAI un "momento di trasformazione nella democratizzazione dell'intelligenza artificiale".

IL DIBATTITO ATTORNO ALLE CONSEGUENZE DELA AI

Negli ultimi mesi si è riacceso l'interesse attorno alla AI e in particolare sulle conseguenze che questa tecnologia dirompente potrebbe avere sul mondo del lavoro.

Alcuni sostengono che inevitabilmente metterà in crisi una buona parte delle professioni creative. Altri invece sono più ottimisti e affermano che consentirà agli uomini di lavorare con maggiore efficienza. 

"Ma non ci possono essere dubbi sul fatto che la AI generativa ha lo stesso potenziale e pericolo dei chip di silicio" ha scritto Adani nel suo articolo. 

LA NUOVA COMPETIZIONE INTERNAZIONALE

"Quasi cinque decenni fa la progettazione e la produzione di chip su larga scala hanno portato gli Stati Uniti davanti al resto del mondo. In futuro la competizione internazionale si sposterà nel campo dell’intelligenza artificiale” ha spiegato Adani. 

Questo cambiamento potrebbe avere ripercussioni sull'attuale ordine mondiale perché per l'uomo più ricco d'Asia al momento “la Cina ha un vantaggio sugli Stati Uniti” confermato dal fatto che “i ricercatori cinesi hanno pubblicato il doppio degli articoli accademici sull'argomento rispetto alle loro controparti americane nel 2021”.

TERZO UOMO PIU' RICCO DEL MONDO CON UN PATRIMONIO DI 144 MILIARDI 

Gautam Adani è presidente e fondatore nel 1988 del Gruppo Adani, una multinazionale con sede ad Ahmedabad, impegnata nello sviluppo e nelle operazioni portuali in India.

Nel tempo ha diversificato il business in risorse, logistica, energia, agricoltura, difesa e aerospaziale. Secondo Forbes e secondo Bloomberg, al 17 novembre 2022, il patrimonio della sua famiglia ammonta a 144 miliardi di dollari, rendendolo il terzo uomo più ricco al mondo.

ALTRE STORIE SULL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE 

TISCALI INNOVAZIONE PRESENTATA DA UN AVATAR DIGITALE 

BOSTON DYNAMICS PRESENTA IL ROBOT OPERAIO

LE MACCHINE SONO GIA' PIU' CREATIVE DEGLI UOMINI

TERRORIZZATO DAL FUTURO: ECCO CHI E' IL CEO DI OPENAI