Tiscali.it
SEGUICI

Ad Open AI è stato notificato un atto di contestazione dal Garante per la protezione dei dati personali

I fatti contestati relativi a violazioni che sarebbero state compiute in merito alla normativa privacy di ChatGPT. L'azienda avrà 30 giorni per comunicare le proprie memorie difensive

di Carlo Ferraioli   
Ad Open AI è stato notificato un atto di contestazione dal Garante per la protezione dei dati personali
Foto Ansa

Il Garante per la protezione dei dati personali ha notificato ad OpenAI, società che gestisce la piattaforma di intelligenza artificiale ChatGPT, l'atto di contestazione per aver violato la normativa in materia di protezione dei dati personali. A seguito del provvedimento di limitazione provvisoria del trattamento, adottato dal Garante nei confronti della società lo scorso 30 marzo, e all'esito dell'istruttoria svolta, l'Autorità ha ritenuto che gli elementi acquisiti possano configurare uno o più illeciti rispetto a quanto stabilito dal Regolamento UE in materia.

OpenAI avrà ora trenta giorni di tempo per comunicare le proprie memorie difensive in merito alle presunte violazioni contestate. Nella definizione del procedimento, il Garante terrà conto dei lavori in corso nell'ambito della special task force, istituita dall'L'EDPB, lo European Data Protection Board. Si tratta del comitato europeo per la protezione dei dati, organismo europeo indipendente che garantisce l'applicazione coerente delle norme in materia di protezione dei dati in tutta l'Unione europea, sotto la cui egida - tra l'altro - si riuniscono le Autorità nazionali per la protezione dei dati personali (Autorità nazionali di controllo) dei paesi dello Spazio economico europeo, nonché il Garante europeo della protezione dei dati.

di Carlo Ferraioli   

I più recenti

Ricercatori propongono un tasto per spegnere l'IA in caso di pericolo, come per il nucleare
Ricercatori propongono un tasto per spegnere l'IA in caso di pericolo, come per il nucleare
Il padre di Trump lo invita a non candidarsi alle presidenziali: ma è un deepfake. Il video
Il padre di Trump lo invita a non candidarsi alle presidenziali: ma è un deepfake. Il video
I video generati da Sora, la nuova intelligenza artificiale che ha sorpreso il mondo
I video generati da Sora, la nuova intelligenza artificiale che ha sorpreso il mondo
Esplode la protesta contro OpenAI: nel mirino l'IA generale e il contratto con il Pentagono
Esplode la protesta contro OpenAI: nel mirino l'IA generale e il contratto con il Pentagono
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro