Tiscali.it
SEGUICI

Bill Gates: vi spiego perché il 2024 segnerà l’inizio di una nuova era

Un po’ di ottimismo per far sì che il 2024 rappresenti un'opportunità per plasmare in meglio il prossimo capitolo del mondo.

Alice Bellantedi Alice Bellante   
Bill Gates: vi spiego perché il 2024 segnerà l’inizio di una nuova era

Il 2023 è giunto al termine, offrendoci uno sguardo sul futuro plasmato dall'intelligenza artificiale (IA) e dalle sfide globali. Bill Gates, fondatore di Microsoft e attivista filantropico, riflette su come il progresso tecnologico, la salute globale e il cambiamento climatico stiano delineando il destino delle nuove generazioni.

Quando ripenseremo al 2023, come lo ricorderemo?

Quest'anno ci ha aperto lo sguardo su come l'intelligenza artificiale plasmerà il futuro. All’alba di questo nuovo inizio è interessante riflettere sul mondo che i giovani di domani erediteranno.

Possiamo iniziare a riflettere sulle caratteristiche della generazione che verrà: gli strumenti che utilizzerà, i modi in cui rimarrà in contatto con i suoi cari, i problemi che l’innovazione aiuterà a risolvere. Ora abbiamo una migliore comprensione di quali tipi di lavori l'IA sarà in grado di svolgere autonomamente e in quali fungerà da copilota. Ed è più chiaro che mai come l'IA possa essere utilizzata per migliorare l'accesso all'istruzione, alla salute mentale e altro ancora. Uno degli obiettivi che guida, ad esempio, l’operato della Bill & Melinda Gates Foundation è proprio assicurarsi che questa tecnologia contribuisca a ridurre e non alimentare le terribili disuguaglianze che vediamo nel mondo.

I primi anni di una nuova era sono spesso contrassegnati da molti cambiamenti. Se sei abbastanza “grande” da poter ricordare, torna indietro agli albori di Internet. Inizialmente, probabilmente non conoscevi molte persone che lo usavano. Ma è diventato sempre più comune nel tempo fino a quando, un giorno, hai realizzato che la maggior parte delle persone aveva indirizzi e-mail, acquistava online e utilizzava motori di ricerca per trovare risposte alle proprie domande.

Oggi, siamo ancora una volta all'inizio di una nuova transizione. Questo è un periodo eccitante e confuso, e secondo Bill Gates, se non hai ancora capito come sfruttare al meglio l'IA, non sei solo.

Naturalmente, l'intelligenza artificiale è lontana dall'essere l'unica caratteristica distintiva del 2023. Milioni di persone continuano ad essere vittime di sofferenze insopportabili a causa della guerra in Ucraina, in Etiopia, a Gaza e in Sudan. Allo stesso tempo, sempre più persone sono costrette a sopportare difficoltà a causa di eventi climatici sempre più estremi e frequenti, causati dal cambiamento climatico. Le famiglie di tutto il mondo continuano a subire faticosamente l'aumento dell'inflazione e la lenta crescita economica.

Non c'è dubbio che questi siano tempi difficili, ma Bill Gates rimane ottimista per il futuro. La velocità dell'innovazione di oggi ha superato tutte le aspettative. Stiamo facendo progressi significativi su problemi complessi, come l'Alzheimer, l'obesità e l’anemia falciforme. È bene tenere a mente che anche nelle difficoltà, il progresso non è solo possibile, ma accade ogni giorno. In questo contesto, l'intelligenza artificiale è pronta a potenziare il processo di innovazione.

Il mio lavoro è sempre stato radicato in un'idea fondamentale: l'innovazione è la chiave del progresso. È per questo che ho fondato Microsoft, ed è per questo che Melinda ed io abbiamo avviato la Gates Foundation più di due decenni fa” scrive Bill Gates nella sua lettera di fine anno su GatesNotes.

L'innovazione è la ragione per cui le nostre vite sono migliorate così tanto nell'ultimo secolo. Dall'elettricità alle automobili, dalla medicina agli aerei, l'innovazione ha reso il mondo migliore. Oggi siamo molto più produttivi grazie alla rivoluzione dell'Information Technology. Le economie più di successo sono guidate da industrie innovative che si evolvono per soddisfare le esigenze di un mondo in cambiamento”.

A conferma di ciò, Bill continua descrivendo la sua storia di innovazione preferita che inizia con la seguente statistica: dal 2000, il mondo ha dimezzato il numero di bambini che muoiono prima dei cinque anni.

Come abbiamo fatto? Una ragione chiave è stata l'innovazione. Gli scienziati hanno trovato nuovi modi per produrre vaccini più veloci e più economici ma altrettanto sicuri. Hanno sviluppato nuovi mezzi di distribuzione che funzionavano nei luoghi più remoti del mondo, consentendo di raggiungere più bambini. E hanno creato nuovi vaccini che proteggono i bambini da malattie mortali come il rotavirus.

L'innovazione dei vaccini ha contribuito a dimezzare le morti infantili. In un mondo con risorse limitate, bisogna trovare modi per massimizzare l'impatto. L'innovazione è la chiave per ottenere il massimo da ogni dollaro speso. E l'intelligenza artificiale è pronta ad accelerare il ritmo delle nuove scoperte a un ritmo mai visto prima.

Secondo le previsioni del fondatore di Microsoft, nei paesi ad alto reddito, come gli Stati Uniti, saremmo a 18-24 mesi dall'uso significativo dell'IA da parte della popolazione generale. Nei paesi africani, ci si aspetta di vedere un livello comparabile di utilizzo tra tre anni circa. È comunque un divario, ma è molto più breve rispetto ai tempi di attesa che abbiamo visto con altre innovazioni.

All'inizio di dicembre 2023, Bill Gates ha trascorso diversi giorni alla COP28 a Dubai. Questa è stata la sua terza COP, dopo le conferenze di Parigi e Glasgow.

Queste riunioni sono un ottimo modo per seguire l'evoluzione della lotta al cambiamento climatico nel tempo. Sono sempre colpito dalla passione degli attivisti climatici giovani. È particolarmente interessante notare come l'intensità complessiva della discussione sul clima sia aumentata nel corso degli anni, con sempre più persone che vedono e subiscono eventi meteorologici estremi in tutto il mondo” scrive Gates.

Bill è ottimista sul fatto che questa intensità ci spingerà a investire di più in innovazioni che aiuteranno coloro che sono più colpiti dal cambiamento climatico, specialmente i poveri agricoltori che vivono vicino all'equatore. Meritano la nostra attenzione perché non hanno fatto nulla per causare questo problema, eppure esso minaccia letteralmente le loro vite.

Su questo fronte, è stato entusiasmante vedere un maggiore focus su come i paesi possano costruire un futuro di energia verde che attinga da fonti diverse. Eolico e solare rimangono una parte chiave di quel futuro, ma i leader mondiali riconoscono ora che è necessario integrarli con qualcosa di più affidabile ed utilizzabile quando il sole non splende o il vento non soffia.

Questo qualcosa include sempre più l'energia nucleare. L'energia nucleare è l'unica fonte di energia priva di carbonio che può consegnare energia su larga scala in modo affidabile giorno e notte, in ogni stagione, praticamente ovunque sulla terra.

Nell'ultimo anno, Gates dichiara di aver notato un cambiamento significativo verso una maggiore accettazione dell'energia nucleare. “In passato, quando ne parlavo, spesso dovevo spiegare perché la nucleare non è il mostro che molte persone immaginavano. Ma ultimamente, ho trascorso molto più tempo a spiegare come espandere la tecnologia rispetto al perché ne abbiamo bisogno del tutto. Mi ha entusiasmato vedere quasi due dozzine di paesi impegnarsi alla COP a triplicare la loro capacità nucleare entro il 2050”.

Nel 2024 e oltre, Bill prevede che vedremo molte nuove innovazioni entrare nel mercato, anche in settori molto complicati come quello nucleare. La crisi climatica può sembrare opprimente, ma il fondatore di Microsoft trova più facile rimanere ottimista quando ci si concentra su tutti i progressi che stiamo compiendo. Se il mondo continua a dare priorità al finanziamento dell'innovazione, rimane fiducioso che possiamo fare buoni progressi nei nostri obiettivi climatici.

Infine, le elezioni del 2024 daranno forma al futuro della salute globale e del clima. Di recente ho letto una statistica che mi ha stupito: potrebbero votare più persone nel 2024 che in qualsiasi altro anno della storia.

Cittadini provenienti da quasi 60 paesi si recheranno alle urne il prossimo anno per eleggere leader a tutti i livelli di governo. Questi paesi ospitano più di 4 miliardi di persone, oltre la metà della popolazione mondiale. È impressionante da pensare.

Le elezioni nazionali, come quelle negli Stati Uniti, in India e in Sudafrica, attireranno la maggior parte dell'attenzione. Ma miliardi di persone in tutto il mondo eleggeranno anche governatori, sindaci, consiglieri locali e altro. Tutti i livelli di governo sono in ballo. E sebbene le elezioni di ogni anno siano importanti, il semplice numero di persone che voteranno nel 2024 significa che i risultati avranno un impatto fuori misura sul futuro del nostro mondo.

Se l'innovazione è la chiave del progresso, accelerare l'innovazione richiede l’intervento della leadership politica e del settore privato. Mentre gli elettori in tutto il mondo decidono quali candidati eleggere per ricoprire cariche nazionali, statali e locali, occorre considerare che tipo di leader può guidare le innovazioni di cui abbiamo bisogno e assicurarci che raggiungano le persone che ne hanno maggiore necessità.

Alice Bellantedi Alice Bellante   

I più recenti

Ricercatori propongono un tasto per spegnere l'IA in caso di pericolo, come per il nucleare
Ricercatori propongono un tasto per spegnere l'IA in caso di pericolo, come per il nucleare
Il padre di Trump lo invita a non candidarsi alle presidenziali: ma è un deepfake. Il video
Il padre di Trump lo invita a non candidarsi alle presidenziali: ma è un deepfake. Il video
I video generati da Sora, la nuova intelligenza artificiale che ha sorpreso il mondo
I video generati da Sora, la nuova intelligenza artificiale che ha sorpreso il mondo
Esplode la protesta contro OpenAI: nel mirino l'IA generale e il contratto con il Pentagono
Esplode la protesta contro OpenAI: nel mirino l'IA generale e il contratto con il Pentagono
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro