Tiscali.it
SEGUICI

Come sarà il matrimonio del futuro? Sempre più hitech, tra metaverso e digitalizzazione

Il mondo contemporaneo cambia alla velocità della luce: le innovazioni tecnologiche stanno dando un imprinting completamente nuovo a molte situazioni e anche tappe fondamentali della propria vita, come ad esempio il matrimonio, potrebbero presto vedere rivoluzionata la propria natura.

Innova Italiadi Innova Italia   
Il matrimonio del futuro? È hi-tech, fra metaverso e digitalizzazione

Sposarsi è sempre un evento molto importante, un momento felice della vita di una persona che decide di condividere la propria esistenza con chi ama: il più delle volte si tratta di un evento celebrato in maniera assolutamente tradizionale, con rito in chiesa o in comune, partecipazioni cartacee, bomboniere classiche, invitati e tutto il resto. Potrebbe mai un rito radicato nella tradizione come il matrimonio rivoluzionare le proprie regole in nome dell’innovazione tecnologica? La risposta è sì.

La possibilità di sposarsi nel Metaverso, ad esempio, non è più una prospettiva così remota come si potrebbe pensare, anzi: c’è chi lo ha fatto! Si tratta di una coppia americana che ha deciso proprio di sposarsi nel metaverso, luogo in cui si erano incontrati sotto forma di avatar durante un evento aziendale.

Celebrare una cerimonia nel metaverso ha richiesto uno spazio cloud e visto partecipare invitati sia reali che virtuali, i quali potevano partecipare allo scambio degli anelli semplicemente scaricando sul proprio pc un programma e creando un avatar. Naturalmente, affinché tutto sia veramente perfetto, ci dev’essere sempre un’organizzazione impeccabile alle spalle, proprio come quella che offre Noemi Bellante, esperta wedding planner con una grande esperienza nel settore degli eventi.

Matrimonio 2.0: wedding app e partecipazioni digitali per un matrimonio hi-tech

Per chi desidera organizzare, dunque, un matrimonio super hi-tech, magari proprio in una grande città come Milano, da sempre aperta alle novità più particolari e ricca di location suggestive, il consiglio è proprio quello di rivolgersi ad una wedding planner su Milano esperta come Noemi Bellante, che sappia indirizzare nella scelta delle varie tipologie di festa e celebrazione, oltre che consigliare al meglio sulla scelta dell’allestimento, degli inviti e dello stile del proprio wedding day. L’ideale è quello di puntare su una wedding app, sempre più utilizzata in questi casi, dove segnare tutto ciò che serve per organizzare al meglio il grande giorno, per tenere sott’occhio la lista degli invitati, i contatti con i fornitori e il budget a disposizione per ogni sezione, oltre che per calendarizzare tutto e non dimenticare nessun appuntamento.

Non solo: la wedding app può rivelarsi un’ottima alleata anche per gli invitati: attraverso questa soluzione hi-tech è possibile condividere con loro la lista nozze, la mappa della location e tutte le informazioni che possono servire per un matrimonio senza pensieri e senza stress. Naturalmente uno dei primi step, come suggerisce anche la wedding planner Noemi Bellante, è quello delle partecipazioni: se si desidera un matrimonio smart, però, bando a quelle cartacee! Le partecipazioni 2.0 vanno preparate rigorosamente in formato digitale, sempre avendo cura nella scelta del font, della grafica e dei colori, in modo che sia tutto coerente con lo stile scelto per il matrimonio. Se una volta le partecipazioni dovevano essere date di persona e seguire determinate regole del galateo, oggi gli sposi del futuro possono inviare ai propri cari delle partecipazioni super ricercate e dal design curato e personalizzato, con un semplice click.

Anche la scelta degli anelli, altro momento topico nell’organizzazione del matrimonio, può essere trasformata in un momento hi-tech grazie alle innovative fedi nuziali HB Ring, sviluppate da un’azienda ceca, che permettono di trasmettere al partner con un leggero tocco il proprio battito cardiaco tramite connessione bluetooth, dando così l’impressione di essere sempre mano nella mano.

Matrimonio digitale: sito web e social per vivere e condividere l’evento live

La pandemia ha insegnato a sfruttare la tecnologia per restare maggiormente in contatto con chi amiamo ed accorciare le distanze. Perché, dunque, non farlo anche il giorno del proprio matrimonio? Sposarsi in live sui social, o su un sito dedicato, può essere l’idea perfetta per rendere partecipi del grande evento anche coloro che, per vari motivi, non possono essere presenti fisamente.

Noemi Bellante, ad esempio, offre ai futuri sposi la possibilità di realizzare un sito web coordinato dove non solo poter celebrare in diretta l’evento, ma raccogliere anche le foto scattate dagli invitati durante la cerimonia, metterli in contatto tra loro e con gli sposi, raccogliere pensieri ed emozioni e rendere questo giorno così speciale ancora più intenso.

Infine, per un matrimonio davvero smart, possono tornare utili anche la stampante 3D per stampare decori di vario tipo, una Go Pro per riprendere tutti, ma proprio tutti i momenti speciali da una prospettiva unica e, naturalmente, un’app come Youtube o Spotify per allietare gli invitati con la migliore musica, senza bisogno per forza di investire su un DJ.

Innova Italiadi Innova Italia   

I più recenti

Come un team di specialisti d'élite può fare la differenza nella crescita aziendale
Come un team di specialisti d'élite può fare la differenza nella crescita aziendale
Innovazione nel credito: la rivoluzione della firma digitale
Innovazione nel credito: la rivoluzione della firma digitale
INPS si rifà il look: ecco il nuovo portale. Cosa cambia per gli utenti
INPS si rifà il look: ecco il nuovo portale. Cosa cambia per gli utenti
Il futuro della SEO: l’ottimizzazione per l’Intelligenza Artificiale
Il futuro della SEO: l’ottimizzazione per l’Intelligenza Artificiale
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro