Tiscali.it
SEGUICI

Una startup italiana risolve un vecchio e fastidioso problema nell'acquisto dei farmaci

eNewsdi eNews   
Una startup italiana risolve un vecchio e fastidioso problema nell'acquisto dei farmaci

Spesso si va in farmacia ma non si trova disponibile il farmaco che si cerca. Così bisogna prenotarlo e tornare una seconda volta per ritirarlo. A ottimizzare tempi e modalità di acquisto ci hanno pensato 5 giovani universitari siciliani under 25 ideando Pharme.it, una startup avviata nel 2021 e solo da qualche giorno online con due prime farmacie di Mazara del Vallo.

I quattro giovani di Mazara del Vallo sono Filippo Tavormina, Alessandro Gallo, Sofia Perrone e Nicola Amato, mentre il quinto, invece, è Mario Gazzara di Catania. L'idea è nata a Filippo Tavormina, figlio di farmacisti e studente di Giurisprudenza a Roma, e Alessandro Gallo, studente di Ingegneria gestionale a Torino. "Parlando coi miei genitori è emerso il fatto che spesso l'utente ha difficoltà di accesso subito al farmaco - spiega Tavormina - questo succede perché manca nei depositi e così l'utente deve prenotarlo per poi tornare in farmacia a ritirarlo".

Da qui l'idea di avviare la startup con un primo crowdfunding tra gli amici poi sostenuta, via via, da diversi acceleratori italiani ed esteri. La piattaforma sviluppata dai 5 giovani siciliani entra in rete col gestionale delle farmacie e in tempo reale (con registrazione gratuita) dà all'utente la disponibilità del farmaco, in via preferenziale alla farmacia più vicina al posto in cui ci si trova e poi ad altre anche di paesi vicini.

Dai primi di aprile aderiranno alla piattaforma anche 4 farmacie di Palermo e Taormina e assicura che nei prossimi mesi saranno già 28 quelle in rete nelle città di Napoli, Roma, Milano, Mazara del Vallo e Palermo. "Da studi statistici in Italia ogni giorno ci sono 1,5 milioni di utenti che non trovano il farmaco al primo tentativo - dice Filippo Tavormina - tramite la piattaforma si potrà prenotare e così andando solo una volta in farmacia si potrà ritirare direttamente".

eNewsdi eNews   

I più recenti

Cosa succede se Alexa diventa Alex? La gag di due comici romani. Il video
Cosa succede se Alexa diventa Alex? La gag di due comici romani. Il video
WhatsApp, ecco come leggere i messaggi eliminati
WhatsApp, ecco come leggere i messaggi eliminati
Innovazione, nel 2024 più fondi europei
Innovazione, nel 2024 più fondi europei
Bulgarella Motorola focus su design, innovazione e AI
Bulgarella Motorola focus su design, innovazione e AI
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro