Tiscali.it
SEGUICI

La rivoluzione: prima trasmissione supersicura con l'internet quantistica

di Tiscali News   
La rivoluzione: prima trasmissione supersicura con l'internet quantistica

Prima dimostrazione concreta di una connessione internet supersicura basata sulla fisica quantistica: sfruttando la tradizionale rete a fibre ottiche in una città, i dati hanno viaggiato su particelle di luce e sono stati trasmessi fra due computer distanti fra loro 50 chilometri, utilizzando il fenomeno bizzarro dell'abbraccio a distanza fra due particelle.

Il test è stato condotto negli Stai Uniti, a Boston, dal gruppo dell'Università di Harvard guidato Mikhail Lukin. Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature, è la prima prova sul campo del trasferimento di informazioni con le comunicazioni quantistiche.

"Dimostrare che i nodi di una rete quantistica possono essere immersi nell'ambiente reale di un'area urbana molto trafficata - ha affermato Lukin- è un passo importante verso lo sviluppo di una rete tra computer quantistici".

Il successo dell'esperimento, condotto in collaborazione con ricercatori di Amazon Web Services, costituisce un primo fondamentale passo per una vera a propria rete internet capace di mettere in connessione tra loro computer quantistici attraverso lo scambio di informazioni attraverso quanti. Un salto qualitativo enorme rispetto alla trasmissione, al centro di esperimenti fatti negli ultimi anni, delle cosiddette chiavi quantistiche, ossia pacchetti di dati usati per criptare informazioni tradizionali, codificate in bit.

Nel caso dell'esperimento fatto a Boston si è riusciti a inviare da un punto all'altro delle particelle 'entangled', ossa coppie che anche a grande distanza restano tra loro connesse in modo invisibile e sicuro. Chiave del successo è stato lo sviluppo delle cosiddette memorie quantistiche: dispositivi analoghi alle tradizionali memorie dei computer, ma capaci in questo caso di preservare per lungo tempo singoli quanti. Queste memorie si basano su dispositivi che sono microscopi diamanti con una sorta di impurità al centro, che permette di custodire i qubit, ossia le unità di informazione delle comunicazioni quantistiche, come i bit lo sono per i computer tradizionali. 

di Tiscali News   
I più recenti
Il robot zainetto dotato di sei braccia fa paura: il video inquietante
Il robot zainetto dotato di sei braccia fa paura: il video inquietante
Non solo America, la rivale cinese di OpenAI fa impressione: il video che mostra i progressi del...
Non solo America, la rivale cinese di OpenAI fa impressione: il video che mostra i progressi del...
E’ in California il primo ristorante al mondo interamente gestito dai robot: il video
E’ in California il primo ristorante al mondo interamente gestito dai robot: il video
La precisione del robot micro chirurgo Sony è impressionante: il video
La precisione del robot micro chirurgo Sony è impressionante: il video
thunderbird
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro