Tiscali.it
SEGUICI

Tecnologie 4.0: ecco perché cambieranno il modo in cui funziona l'economia

Tecnologie 4.0: in Italia, ad oggi, il 63% delle PMI ne utilizza almeno una. La società romana Media Engineering, 20 anni di esperienza sul campo, punta a rivoluzionare la comunicazione aziendale grazie a intelligenza artificiale, e-learning, realtà aumentata e virtuale e persino ologrammi.

Simone Trebbidi Simone Trebbi   
Tecnologie 4.0: ecco perché cambieranno il modo in cui funziona l'economia

Al centro dell’attenzione e dei piani di sviluppo socioeconomici dei Paesi più all’avanguardia, le tecnologie 4.0 sono ritenute il vero motore propulsivo che guiderà la transizione progressiva verso la quarta rivoluzione industriale.

E sono sempre più numerose le imprese, anche in Italia, che cominciano a integrare in maniera sempre più netta le applicazioni digitali avanzate ai processi aziendali, iniziando a familiarizzare con concetti come intelligenza artificiale, realtà aumentata e virtuale e persino ologrammi.

Impiegate principalmente nell’automatizzazione dei processi interni, nel miglioramento della qualità dei prodotti e servizi offerti e per aumentare l’efficienza della supply chain, gran parte del potenziale delle nuove tecnologie rimane ancora un terreno inesplorato e da plasmare.

Secondo una recente ricerca, al momento è soltanto il 63% delle aziende italiane a utilizzarne almeno una, mentre il restante 37% si trova ancora in fase di valutazione.

Una finestra sul futuro del settore, che già oggi vale oltre 50 miliardi di euro in termini di investimenti complessivi, arriva da un’impresa tutta italiana che, forte di 20 anni di esperienza sul campo dell’innovazione, punta a dare un nuovo volto alla comunicazione aziendale tramite realtà aumentata e virtuale, ologrammi, gamification e infotainment.

La società romana Media Engineering, nata nel 2002 dall’intuizione degli Ing. Antonio e Gianluca Franzese, affianca infatti al proprio know-how ingegneristico creatività e multimedialità per rispondere alle nuove esigenze delle imprese.

Attraverso la realizzazione di software e applicazioni all’avanguardia, progettazione di e-Learning Management System 3D e gamification, l’impresa italiana ha un obiettivo ben preciso: innovare, immaginare una nuova visione del futuro e creare soluzioni tecnologiche per le aziende che puntano a una comunicazione digitale integrata a 360 gradi.

La tecnologia al servizio dell’apprendimento intelligente, ad esempio, trova nelle tecnologie 4.0 un alleato di straordinaria efficace.

Come spiega a Tiscali l’Ing. Antonio Franzese, co-founder di Media Engineering, “innoviamo le aziende attraverso formazione e-learning, arricchita di tecnologie come realtà virtuale o aumentata, con metodi di apprendimento esperienziali e gamification.

Offriamo anche sessioni live con olografia che creano una connessione in tempo reale con docenti in tutto il mondo.

Queste innovazioni hanno un grande impatto sulle imprese, con un alto ritorno sull'investimento grazie alla possibilità di addestrare i dipendenti in modo efficace. Ad esempio, l'utilizzo della realtà virtuale permette di esercitarsi su un particolare problema prima di andare sul campo”.

La realtà aumentata, applicata a contesti tradizionali, permette infatti di offrire nuove prospettive sul modus operandi delle imprese.

Migliorarne la quotidianità e i prodotti e servizi è l’obiettivo finale.

“Nel caso di realtà industriali caratterizzate da una forte componente tecnica, la realtà aumentata diventerà sempre più essenziale per la riparazione di macchinari e strumentazioni, fornendo un valore aggiunto all'osservazione umana e consentendo di interagire con essa come, ad esempio, nella riparazione di un motore elettrico.

Ciò supporta le imprese nel superamento dei gap digitali e consente loro di innovarsi rapidamente.

La tecnologia è fondamentale per permettere alle aziende di innovarsi a 360 gradi, come dimostrato dall'uso quotidiano dell’olografia in ambito fieristico, che consente di sostituire le apparecchiature fisiche, talvolta di grandi dimensioni, risparmiando sia denaro che complicazioni logistiche, garantendo anche un beneficio in termini di sostenibilità”.

L'Ing. Antonio Franzese, co-founder di Media Engineering

Anche la promozione personalizzata dei prodotti, resi più accattivanti da applicazioni molto sofisticate, ha il potenziale per cambiare il modo con cui avviene la comunicazione odierna.

“Ad oggi, le tecnologie 4.0 sono molto utilizzate anche dalle forze vendita per promuovere prodotti in modo inedito.

 Con qualsiasi dispositivo, tablet o smartphone, è possibile accedere all'intera offerta aziendale, integrarla con un sistema CRM (Customer Relationship Management) per tenere traccia degli interessi del cliente e presentargli una proposta su misura. Inoltre, la realtà aumentata e la visualizzazione 3D migliorano l'esperienza utente, consentendo di mostrare e toccare con mano, attraverso grafiche interattive, i prodotti o le parti di interesse. Integrando sistemi di realtà virtuale o aumentata, si possono anche fornire ulteriori livelli di informazioni sul prodotto", conclude Antonio Franzese di Media Engineering.

Un esempio di innovazione realizzata dall’azienda romana è MY HOLOGRAM, il primo sistema di visualizzazione olografica 3D integrato che consente di proiettare ologrammi che fluttuano a mezz’aria.

Reso possibile dalla tecnologia FAN LED e da un microprocessore interno che illumina le pale del dispositivo per restituire effetti tridimensionali grazie alla rotazione ad alta velocità, il sistema è pensato per trasformare qualsiasi idea in un contenuto 3D ad altissima risoluzione”.

Simone Trebbidi Simone Trebbi   

I più recenti

Innovation Roadshow 2024, seconda tappa del tour nazionale dedicato all'innovazione
Innovation Roadshow 2024, seconda tappa del tour nazionale dedicato all'innovazione
La sforbiciata di Musk in Tesla: via il 10% dei dipendenti. I motivi della scelta
La sforbiciata di Musk in Tesla: via il 10% dei dipendenti. I motivi della scelta
La sicurezza informatica diventa un requisito fondamentale anche in vacanza
La sicurezza informatica diventa un requisito fondamentale anche in vacanza
Essere un leader, oggi. Il manifesto di Pensiero Solido
Essere un leader, oggi. Il manifesto di Pensiero Solido
thunderbird

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Sergio d'Arpa

Esperto di supercalcolo, fondatore e CEO di Klinik Sankt Moritz AG, la prima...

Simone Trebbi

Racconta imprese innovative e sostenibili, capaci di avere un impatto concreto...

Carlo Occhinegro

Scrive di storie dell'innovazione, dei protagonisti del mondo dell'imprenditoria...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo digitale.

Innova Italia

Storie, persone, idee del mondo imprenditoriale italiano che guarda al futuro