Il progetto educativo LaNuova@scuola dedicato agli istituti superiori ha fatto tappa a Tiscali

Cinquecento docenti e studenti hanno partecipato all’evento online organizzato da La Nuova Sardegna, che ha visto come protagonista l’azienda fondata e guidata da Renato Soru

Il progetto educativo LaNuova@scuola dedicato agli istituti superiori ha fatto tappa a Tiscali
Uno scorcio del campus Tiscali a Sa Illetta (foto di Marco Valerio Loi)
TiscaliNews

Il progetto educativo LaNuova@scuola organizzato da La Nuova Sardegna ha fatto tappa a Tiscali. Cinquecento docenti e studenti di oltre 60 scuole superiori dell'isola hanno partecipato ad un evento online in cui l’azienda fondata e guidata da Renato Soru ha spiegato ai giovani la sua storia, i suoi valori e le sue attività. Si è parlato di tecnologia, innovazione, comunicazione e giornalismo.

“Questo appuntamento per noi è sempre preceduto da una piacevole attesa. Siamo contenti di partecipare, anche in considerazione del grande interesse” ha affermato all’inizio del collegamento Ilenia Loi, responsabile delle relazioni esterne di Tiscali.

“L’azienda – ha proseguito – è nata nel gennaio del 1998, ha circa 500 dipendenti, è una smart Telco tutta italiana che pur essendo il più piccolo dei grandi operatori nazionali operanti nelle telecomunicazioni vanta la maggior copertura di fibra in Italia. Ha circa 677mila clienti, fornisce servizi a privati, aziende e Pubblica Amministrazione. Il portale internet, circa 12 milioni di visitatori al mese, in parte è testata giornalistica e in parte offre servizi di varia natura”

La responsabile delle relazioni esterne ha parlato  del piano di sviluppo FiberCop, di fibra ottica, di velocità di connessione e tecnologia 5G. Chiara la mission: dare a tutti la possibilità di avere uguale e libero accesso al digitale.

Michael Pontrelli, giornalista della testata Tiscali news, ha invece puntato l'obiettivo sulle Fake News, un problema sempre più grave come confermano le ultime vicende legate alla pandemia.

Tante le domande dei giovani studenti che hanno mostrato un forte interesse per i temi legati al mondo dell’innovazione tecnologica che avrà un impatto sempre più rilevante nelle loro vite da adulti. Il video integrale dell’evento è stato pubblicato sul sito internet dedicato al progetto (vai al sito).