Storie di successo: Driss El Faria il trentenne che cerca i nuovi Oceani Blu

A 30 anni gestisce una holding che comprende diverse società in modo snello e con il supporto di grandi nomi del mondo dell’entertainment

Driss El Faria
Driss El Faria

Si chiama Driss El Faria, 30 anni appena compiuti, una laurea in economia e il desiderio di fare impresa, di creare nuovi prodotti che possano piacere al mercato, intercettando ciò che vuole il suo target e proponendo soluzioni come quelle che in passato hanno destato l’interesse di nomi come Bobo Vieri.

Partito dal mercato del beverage qualche anno fa, ora ha iniziato una vera e propria ascesa imprenditoriale e la sua startup, 25H Holding, gestisce brand come Aviva Wines, che sta per essere quotata con 15 milioni di euro (beverage sponsorizzata da Fedez), Mood Wines (sponsorizzata da Gué Pequeno) e Bombeer (il cui socio è Vieri).

Casi di successo sostenuti da grandi nomi del mondo dell’entertainment frutto di un’imprenditoria snella, che punta alla ricerca del prodotto perfetto, al lavoro di outsourcing creando un modello veloce che riesce a catturare l’attenzione della Generazione Z con i suoi prodotti di qualità.

Esternalizzare i processi per alleggerire la filiera e cercare nuovi prodotti

"Dopo aver mandato 300 curricula dopo la laurea, senza alcun tipo di risposta, mi ero abbastanza stancato perché ricevevo pochissime risposte. Così ho pensato di non mollare creando mercati che dipendessero solo da me stesso", racconta Driss El Faria.

Ma l’innovazione non è solo nella creazione di prodotti innovativi e che piacciono al pubblico ma anche nella gestione della sua impresa, totalmente in smartworking, in outsourcing e con l’obiettivo di ripetere il processo sviluppando nuovi prodotti unici nel loro genere, altrettanto amati come i precedenti, scalando il mercato di riferimento.

25H Holding infatti non ha sedi fisiche e questo permette una “gestione snella perché non è appesantita da costi fissi” spiega El Faria. E infatti, proprio grazie a questo modello di business la logistica e la produzione sono esternalizzate, facendo guadagnare del tempo prezioso per tutte le attività di promozione dei prodotti. 

Il futuro di 25H Holding: nuovi prodotti, stessi processi snelli

“L'obiettivo di "25H holding è costituire aziende, controllate dalla holding, e in cui ognuna di queste c'è un prodotto che s'impone su un mercato nuovo ben preciso” dice El Faria.

Nel futuro di Driss c’è la ricerca e la creazione di nuovi prodotti che possano piacere al target di riferimento, senza però appesantire i processi di logistica e produzione che rimarranno sempre all’esterno, proprio per poter scalare più velocemente e testare nuove soluzioni in territori del mercato ancora inesplorati. 

Driss prende infatti ispirazione per il suo lavoro proprio dal testo “Oceano Blu” di W. Chan Kim e Renée Mauborgne (professori all'INSEAD e co-direttori dell'Istituto INSEAD Blue Ocean Strategy). Nel testo si distingue il mercato in due macro sistemi: gli oceani rossi, già saturi di competitor, e gli oceani blu privi di altri player e ricchi di possibilità di innovare. Proprio questi oceani blu sono il target di Driss.